Fiori e lievitati per il sabato dell'anno

domenica 28 giugno 2015

Domeniche estive.. troppo caldo per accendere il forno ma voglia di un buon lievitato dolce. Che si fa? Ho utilizzato per la prima volta la pentola fornetto che mi ha regalato la mia mamma per il mio compleanno. 
Mi ero ripromessa di utilizzarla durante le ferie, quando il caldo estivo non predispone all'accensione del forno.. e così ho fatto. La differenza? Niente caldo insopportabile in cucina e soggiorno,un lievitato più soffice ma (peccato!) nessun buon profumino di dolce che si diffonde per casa. 
Non ho trovato difficile l'utilizzo della pentola fornetto, c'è un po' da capire come regolarsi con la fiamma ma come primo esperimento posso dire che è andata bene. 



La ricetta che ho utilizzato l'ho trovata nel sito Di Cuore e l'ho riadatta alle mie esigenze: impasto con planetaria e più minuti di cottura. 

Oltre alle ricette in questo periodo di vacanza mi sto dedicando anche molto alle letture e alla cura del giardino. Fa un po' vecchia signora lo so... assomiglio sempre più alla mia mamma! La quale, oltre ad essere una mamma e nonna meravigliosa, è anche un'ottima giardiniera che mi da consigli e molto aiuto pratico. 

Ho proprio la mente sgombra da pensieri in questo periodo. Mi pare di vivere come dentro una bolla. L'inizio della scuola e quindi la ripresa del lavoro per me mi pare una cosa molto lontana e quindi tutti i pensieri, le preoccupazioni, le corse, sono rimandati a settembre. 
Per ora riesco a godermi in tranquillità il mio bambino, mio marito, condividere tempo prezioso con mia sorella, passeggiare con il mio cane la mattina presto ma, se non ho voglia, alzarmi pigramente la mattina. 



Giugno è un mese meraviglioso, l'ho sempre amato, è il mese del compleanno del mio papà (quest'anno avrebbe compiuto 68 anni), il mese dell'inizio estate... è come se fosse.. il sabato dell'anno (frase non mia, ma che ho letto come descrizione di una fotografia di un amico). 

E quindi per ora vi lascio così, senza troppi altri pensieri ma regalandovi questa meravigliosa ricetta che potete rifare anche su una tortiera normale e mettere a cucinare sul forno tradizionale. 



PAN GOCCIOLI 
con pentola a fornetto 

Ingredienti
500 gr di farina (di cui 250 gr di farina per dolci e 250 di manitoba)  
8 gr di lievito di birra fresco 
1 cucchiaino di miele
2 uova 
80 gr di burro
80 gr di gocce di cioccolato tenute in freezer
1 cucchiaino di aroma di vaniglia 
150 gr di acqua
115 gr di latte fresco 
80 gr di zucchero

Iniziamo preparando un lievitino mescolando l'acqua, il miele, il lievito e 150 gr di farina presa dal totale, metterlo in forno e aspettare che comincia a formare le fossette (un'oretta). 

Versare l'impasto nella planetaria e lavorare l'impasto come segue; aggiungere metà del latte e 1/4 dello zucchero e farina qb per far amalgamare l'impasto, proseguire con l'altra metà del latte la seconda parte dello zucchero e farina qb per legare l'impasto, inserire un albume la terza parte dello zucchero farina qb, proseguire con un tuorlo quarte parte dello zucchero e farina qb, l'altro tuorlo la vaniglia e farina qb. 
Aggiungere il burro a piccoli fiocchi all'impasto insieme alla farina rimasta e per ultimo le gocce di cioccolato. 
Mescolate a lungo con la planetaria. 
Far lievitare per circa 1 ora o al raddoppio.
Trascorso il tempo riprendere l'impasto e formare delle palline con le mani infarinate, adagiare le palline nella pentola a fornetto già imburrata e infarinata, una attaccata all'altra, coprire e far lievitare fino al raddoppio. Spennellare di latte e cuocere per un'ora circa a fiamma bassa nel fuoco piccolo.




Nessun commento

Posta un commento