Trovo bella la vita e mi sento libera. I cieli si stendono dentro di me come sopra di me...

mercoledì 1 luglio 2015

Trovo bella la vita e mi sento libera. I cieli si stendono dentro di me come sopra di me. Credo in Dio e negli uomini e oso dirlo senza falso pudore. La vita è difficile, ma non è grave. Dobbiamo prendere sul serio il nostro lato serio, il resto verrà allora da sé: e "lavorare sé stessi" non è una forma di individualismo. - Etty Hillesum 

Ho letto il Diario di Etty Hillesum alcuni anni fa, ma ancora le sue parole mi accompagnano nel quotidiano. Poche frasi ma che centrano il punto e che sento molto aderenti a me, a quello che sono. 

Ieri sera ho parlato velocemente con una simpatica ragazza amica di mio marito che ha un bimbo più o meno dell'età di Antonio. Mi ha detto delle cose bellissime sul blog, su quello che legge qui. Sono molte le persone che mi dicono cose molto belle su questo blog. E' anche grazie a loro che non mollo, che continuo a scrivere qui... a volte (spesso) mi chiedo perché lo faccio. 
Non è la prima volta che tengo un blog, il primo era nel 2007 e ci tenevo molto, ci scrivevo sempre. Ora quel blog è privato ma a volte torno a leggerlo e mi viene un po' di nostalgia per quella ragazza che ero: tornata in Italia dopo alcuni anni passati all'estero, ero andata a vivere con mia sorella in una piccola ma deliziosa casetta in Calle dei Pensieri a Venezia, non sapevo bene che fare della mia vita e quale sarebbe stato il mio futuro. 

Ora a 8 anni di distanza ho un blog più bello, più curato (ai tempi non c'era particolare cura per la grafica e non si inserivano molte foto..) e molte più visite di lettori, sono anche più "risolta" come persona ma in fondo sono sempre quella ragazza che cerca ancora, che non si ferma mai, appassionata della vita e della libertà. Ecco perché la frase di Etty, ecco forse perché continuo a scrivere e a condividere. 

Lavoriamo sempre su noi stessi

Un abbraccio speciale alle amiche e agli amici a cui so di tener un po' di compagna con queste blog 

Elena 






Nessun commento

Posta un commento